camosci opiL’anfiteatro della Camosciara si trova nel cuore del parco, uno dei più importanti e delicati dal punto di vista naturalistico e paesaggistico del PNALM. E’ la località più conosciuta, ma allo stesso tempo è uno dei luoghi più segreti del Parco e racchiude nel proprio contesto la zona di Riserva Integrale. La Riserva Integrale, si propone di conservare l’ambiente nella totalità dei suoi valori naturalistici e nel rispetto degli ecosistemi, escludendo ogni attività e intervento da parte dell’uomo.
Da diversi anni è stata chiusa la strada provinciale, che consentiva al traffico motorizzato di penetrare nel territorio protetto per circa 3 chilometri, con notevole disturbo per la fauna e la flora selvatica. Attualmente, partendo dal punto dall’area si sosta, situato nel fondovalle a fianco della strada provinciale Marsicani n. 83, oltre la riva destra del fiume Sangro, è possibile visitare la valle fino al piazzale in alto, sia usufruendo dei vari servizi (cavallo, carrozza, trenino e mountain bike) offerti dalla Cooperativa Camosciara (gestore dell’area), che a piedi attraverso la comoda vecchia provinciale. Lungo tutto il percorso, dopo un'accurata riqualificazione dell'area, sono stati allestiti dei punti informativi di interesse naturalistico, storico e paesaggistico, attraverso dei piccoli pannelli illustrativi, che possono essere utili messaggi per “leggere” l’ambiente.